SALE VALENTI E BONAITI, SALA BONASSI, SALA ANGELI, SALA SAN GIOVANNI PAOLO II, SALA B. MADRE TERESA DI CALCUTTA

Sale attrezzate con tavoli e sedute, sono state recuperate dalla ex canonica. Sono utilizzate tutti i giorni per diverse occaisoni: dal catechismo, agli incontri formativi, come punti di incontro per le attività dei gruppi o come sede di associazioni.

SALA PARROCI E SALA SANTA CATERINA DA SIENA

Due testimonianze d’arte e storia del nostro complesso, le due sale mostrano ancora affreschi quattrocenteschi. Si accede ai due ambienti da un disimpegno che collega la parrocchia con la Casa della Comunità e nel quale si trova l’antico pozzo dei parroci. La Sala Parroci ha affrescato la successione dei prevosti che hanno operato a Villa di Serio e molte decorazioni che rendono la sala molto suggestiva; in altrettanta maniera di presenta la sala S. Caterina da Siena, con un suggestivo affresco rappresentante un porticato ricco di natura.

SALA SAN GIOVANNI XXIII

La Sala Papa Giovanni XXIII è collocata al secondo piano. Addossata a una parete del transetto della chiesa parrocchiale, è caratterizzata da una parete muraria con a vista la struttura muraria a lisca di pesce con pietre del fiume Serio. Attrezzata con video proiettore è utilizzata per catechismo, incontri, convegni e presentazioni.

SALA SANTO STEFANO

Sopra la sagrestia, si è conservato un ambiente singolare, addossato al catino absidale, che si è voluto recuperare per usi collettivi, al fine di poterlo utilizzare come sala riunioni. Il soffitto, in precedenza volta della chiesa quattrocentesca, è sovrastato dall’affresco seicentesco “Martirio di Santo Stefano”, prima . Fuori dalla porta d’ingresso alla sala, sulla parete corrispondente al frontespizio del presbiterio, in lato sinistro rispetto all’abside, sotto l’intonaco sono comparse tracce di colore: un accurato restauro ha portato alla luce l’Arcangelo Gabriele raffigurato con il giglio, parte di una Annunciazione andata perduta.

SALA SERAFINO CUNI

​Allestita come sala conferenze, la Sala Cuni può ospitare un centinaio di persone. Dotata di palco per i relatori e di due livelli di sedute, è attrezzata per incontri, convegni oppure semplici riunioni.

SALA SANT'ALESSANDRO

Questa sala è stata adibita a sede di VillaRadio, la Radio parrocchiale. Suddivisa in due spazi, da una parte ospita la regia e dall’altra (con pareti appositamente rivestite per il suono) lo spazio registrazione.